Metabolismo ed età

Correlazione tra metabolismo ed età dell’individuo. Uno studio del 2021 fa luce su alcuni punti interessanti tra questi due parametri.

Oggi ho un anno in più…oggi ho un metablismo più basso (?)

Molti articoli, ricerche e studi sono stati fatti sul metabolismo energetico del corpo umano correlato all’età.

Nello studio del 2011 di Pontzer et al è stato fatto un focus al riguardo, usando oltre seimila persone di diverse nazionalità. Hanno visto come il TDEE varia in base all’età prendendo come punti di riferimento la composizione corporea e l’acqua presente nell’organismo dell’individuo.

In particolare hanno concluso che:

Sesso: Dispendio energetico simile tra i due sessi (sempre tenendo di riferimento la composizione corporea)

Composizione corporea: metabolismo stabile dai 20 ai 60 anni prendendo la composizione corporea come riferimento

Oltre i 60 anni: Massa magra e TDEE diminuiscono

-Correlazione età e calo metabolico: il calo che si osserva nel punto precedente può essere dovuto ad una correlazione diretta di perdita di massa magra e contemporaneamente riduzione dell’attività fisica

Correlazione tra aumento di massa magra e metabolismo nella popolazione presa in esame nello studio

Alcune applicazioni pratiche dello studio

-Sopra i 60 anni, un occhio di riguardo va alla massa magra del soggetto, fattore importante per il metabolismo e da tenere monitorata. A tal proposito, strategie nutrizionali costruite ad hoc sulla persona insieme ad allenamenti ipertrofici possono giocare un ruolo fondamentale nell’evitare o diminuire la fisiologica riduzione della massa magra.

-La troppa variabilità individuale non ha permesso di standardizzare il metabolismo in base al fattore età. Anche per questo, la personalizzazione della nutrizione e del piano allenanante è un fattore fondamentale.

Aldilà dello studio in sè, ricordo che tutte le formule applicate al calcolo del TDEE sono solo stime. Stime che possono avvicinarsi o allontanarsi anche di molto dalla realtà. Lo studio conferma inoltre l’importanza del lavoro individuale sul singolo con le relative manovre annesse costruite ad personam che potranno migliorare il suo stato di fitness generale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.