Questo articolo, sarà un adattamento\semplificazione\rielaborazione di uno studio (1) riguardo l’influenza dell’attività fisica su parametri ematici quali colesterolo e pressione. Ricordo che come una rondine non fa primavera, uno studio non fa tutta la scienza, ma è pur sempre un granello (concreto) nella spiaggia. Il fai da te non va quasi mai bene ed anche in questo caso il primo approccio è il vostro medico.

Pressione, colesterolo e stili di vita

Le attuali linee guida Americane raccomandano  uno stile di vita “attivo” per prevenire e curare l’aumento della pressione sanguigna e del colesterolo. Per pazienti con pressione sanguigna e colesterolo lievemente o moderatamente elevati, gli approcci basati solo sullo stile di vita sono la prima linea di terapia. Tra il 21% e il 37% degli adulti statunitensi con pressione sanguigna e colesterolo a rischio lieve-moderato dovrebbero ricevedere solo lo stile di vita come trattamento di prima linea.

Alcuni focus fondamentali

-> Aumento dell’attività fisica ha ampi benefici, incluso il miglioramento sia della pressione sanguigna che del colesterolo nel sangue, che sono comparabili, superiori o complementari ad altri cambiamenti (come ad esempio stile alimentare, tipologie e quantità di alimenti).

-> L’inserimento dell’attività fisica è un’eccellente opzione di correzione del comportamento dello stile di vita per tutti i pazienti (malati e non). Questo include tutta la vasta popolazione di pazienti a rischio lieve-moderato con pressione sanguigna elevata e colesterolo nel sangue.

Tutti gli adulti dovrebbero sforzarsi di adottare e mantenere comportamenti di vita ottimali per migliorare e sostenere la propria salute, inclusa quindi la salute cardiovascolare.

Gli interventi sullo stile di vita sono una componente chiave della prevenzione primaria nei gruppi a basso rischio e fungono da importante complemento all’uso di farmaci nei soggetti ad alto rischio.

Lo studio prosegue poi con l’andare a trattare i dati man mano che si sviluppano.

 

Quali tipologie di attività fisiche vengono consigliate per avere questo effetto?

Lo studio conclude affermando che già inserendo attività fisica di vario genere (camminata,aerobica,  sollevamento contro resistenze) partendo da uno stato di “inattività totale” si hanno miglioramenti in questi parametri ematici. 

-> Risultati migliori si sono osservanti curando contemporaneamente attività fisica (in generale) ed alimentazione. 

-> Praticamente d’obbligo l’aumento dell’attività fisica in tutti quei soggetti con rischio lieve/moderato di ipercolesterolemia e pressione sanguigna elevata.

Consigli generali su come aumentare il livello di attività fisica quotidiano

Entrando nella “pratica” dello studio, si annovera una lista di consigli utili per aumentare il livello di moto quotidiano ed applicare quanto riscontrato nello studio. Consiglio se fosse possibile anche di monitorare, anche tramite un semplice contapassi la media quotidiana dei passi e cercare di raggiungere almeno la media dei diecimila passi al giorno.

Usi i mezzi pubblici?

Prova a camminare fino a un’altra fermata prima di salire o scendi una fermata prima.

Sempre impegnato tutto il giorno con il lavoro?

Fai un incontro a piedi con un collega, prendi un caffè in un bar un po’ più lontano del solito o fai una passeggiata durante la pausa pranzo.

Devi salire al piano di sopra?

Prendi le scale invece dell’ascensore/scala mobile ogni volta che puoi.

Hai un cane?

Trova un nuovo percorso un po’ più lungo per la passeggiata del cane.

Tempo libero?

Fai giardinaggio, fai volontariato o intraprendi un progetto di miglioramento della casa, piuttosto che usare sempre i social media, fare acquisti online o guardare la TV.

Non ti piacciono le palestre?

Camminare è un ottimo punto di partenza. Inizia lentamente e accumula fino a 30 minuti o più al giorno di camminata veloce. Registrare i passi o il tempo trascorso a camminare con un diario cartaceo, un contapassi o un tracker di attività può aiutarti a monitorare i progressi!

Maltempo o nessun accesso a una palestra?

Opzioni di esercizi a casa come yoga, cardio, danza ed allenamento a circuito sono valide alternative per aumentare l’attività fisica quotidiana.

Ti piace fare esercizio con gli altri?

Crea un gruppo a piedi al lavoro o a casa o iscriviti a un corso di ginnastica!

 

Fonti

1.https://www.ahajournals.org/doi/full/10.1161/HYP.0000000000000196